Protesi dentarie

Le protesi dentarie servono a riabilitare i pazienti affetti da mancanza di denti, parziale o totale, mediante la sostituzione dei denti naturali con elementi dentari artificiali. Le protesi possono essere fissi o mobili. 

  • Corone e ponti in metallo-ceramica, zirconia, oro o paladio 
  • Corone Emax (ceramica pressata) per una massima estetica nell’arcata anteriore 
  • Corone o ponti fissi su impianti dentali 
  • Faccette Emax 
  • Protesi mobile parciale
  • Protesi mobile totale
  • Protesi combinata

Corone in metallo-ceramica: Le corone in metallo-ceramica vengono spesso posizionate sui denti laterali e sui denti masticatori. Vengono utilizzate anche per installare ponti. Vantaggi,prezzo conveniente, lunga durata, colore a lunga durata. Le corone in metallo-ceramica sono la soluzione migliore in caso di tensione e resistenza superiori, nonché nelle situazioni in cui tutte le corone in ceramica sono controindicate. Il processo si svolge in alcuni passaggi, Consultazione e ispezione, Trattamento dentale e rimozione del nervo,Anestesia,Rimozione delle impronte in silicone della mascella,colore della corona, verra messa una corona provvisoria,in fine la corona permanente. 

Corone in zirconia e E-Max: è la corona in zirconia, realizzata in biossido di zirconio, un materiale ceramico duraturo. Le corone in zirconia, diversamente dall’E-Max (noto anche come disilicato di litio), sono più solide, più forti e hanno una maggiore durata. Durante la lavorazione, la sua superficie è altamente lucidata, il che la rende molto liscia. Inoltre, la zirconia mantiene la sua forma anatomica. L’E-Max è un materiale che ha una minore solidità ed è progettato principalmente per la massima estetica e cosmetica dei denti anteriori. Vantaggi, procedura in giornata, materiali piu compatibili con il corpo, resistenti. Il metodo ti preparazione: Esaminare la bocca,Scattare foto digitali,Preparare il dente per la procedura, somministrazione di anestetico locale,utilizzo di una scansione digitale per creare una corona in ufficio,cementare la corona in posizione. 

  • PROTESI DENTALI FISSE: La protesi dentaria fissa ha la caratteristica principale di sostituire i denti naturali perduti in modo definitivo e stabile se può essere costituita da corone, ponti e impianti. Come lo stesso termine fa intuire, viene applicata in via definitiva dall’odontoiatra. 

Ponte fisso tradizionale:Il più comune tra gli altri, si tratta di due o più corone e di uno o più denti di riempimento che vengono collegati tra loro. Le corone sono quelle che mantengono il ponte in posizione. I ponti tradizionali sono realizzati in metallo o in porcellana fusa con il metallo o la ceramica.  

Ponte supportato da impianto:Questo ponte è molto simile a un ponte fisso tradizionale, ma con una differenza: non è più cementato sui denti, ma è tenuto in posizione da impianti.I vantaggi risiedono nella stabilità che offrira al paziente, essendo che sara fissata in modo permanente, ripristina e migliora l’estetica del viso, ripristina la capacità di masticare e parlare. Ha prezzi accessibili che vanno di pari passo con l’alta qualità e l’aspetto naturale.

Facette dentali: Le faccette dentali sono involucri in ceramica applicati sulla superficie esterna del dente per migliorare l’estetica del proprio sorriso. Vengono così nascosti difetti di forma, colore o posizione dei denti, grazie all’intervento delle faccette, le quali possono essere considerate vere e proprie protesi. Nella prima seduta il dentista lima il dente, ne misura l’impronta e sceglie il colore adatto alla dentatura. Per prima cosa, bisogna rimuovere una dose di smalto, così da far sì che la faccetta si fissi sul dente. L’operazione si può effettuare con anestesia locale o senza anestesia. Poi si effettua l’impronta dentale, perché venga creata una faccetta delle giuste dimensioni. Infine, il medico seleziona il colore più adatto alla dentatura particolare del paziente. 

– Nella successive sedute si eseguono prove estetiche e si applica la faccetta estetica sul dente. Se la faccetta è adeguata alla dentatura del paziente, si cementifica, isolando il dente interessato. Il dente viene poi trattato con l’acido fluoridrico e rivestito con un adesivo, intervento che permette un’aderenza migliore della faccetta sullo smalto.Vantaggi: allineamento di denti erosi– lucidità dello smalto– correzioni della spaziatura tra un dente e l’altro– risoluzione delle menomazioni provocate dalla parodontite. 

PROTESI DENTALE MOBILE: La protesi mobile è volta a sostituire una parte o l’intera arcata dentaria e può essere rimossa dal paziente allo scopo di eseguire le ordinarie manovre di igiene quotidiana.

Protesi mobile parziale:Ancorata per mezzo di ganci ai denti naturali residui o di attacchi ad elementi naturali (denti) o artificiali (impianti), è solitamente formata da una struttura metallica da cui prende il nome di scheletrato.La presenza di attacchi metallici consente di ottenere un miglior livello di stabilità funzionale e masticatoria e richiede la necessaria protesizzazione di uno o più elementi dentari dove si inseriscono gli attacchi dello scheletrato.

Protesi mobile totale:In mancanza di denti o radici naturali residui, la protesi totale in resina (dentiera) sostituisce una o entrambe le arcate dentarie poggiando unicamente sulle mucose e sull’osso del paziente.la protesi totale rappresenta a tutt’oggi una soluzione più economica e meno complessa per ripristinare le funzioni orali del paziente.L’utilizzo di materiali (compositi e ceramiche) innovativi, garantisce la validità funzionale, anallergica ed estetica del risultato.

Protesi combinata:La protesi combinata ripristina l’efficacia dell’arcata dentaria mediante il supporto di denti o impianti in titanio osteointegrati. La protesi è rimovibile ma fissata e resa stabile da dispositivi di ancoraggio che ne assicurano una funzionalità a lungo termine.Questo tipo di dispositivo, fissandosi a perni artificiali, offre il vantaggio di non scaricare la propria forza masticatoria sui denti residui, minandone progressivamente la salute e la stabilità, come avviene nel caso della protesi parziale o scheletrato.

Prenota una consulenza:

Prenota ora il tuo appuntamento

Prenota Subito in incontro